Algherese spara e ferisce 4 persone

È Patrizio Giovanni Iacono, 21 anni di Alghero, la persona che questa mattina a Pisa ha risposto con il fuoco ai rimproveri di alcuni passanti per la sua guida spericolata in sella a una moto, ferendo quattro persone. Il giovane vive nella città toscana con la madre: è ai domiciliari per una condanna a un anno e otto mesi inflittagli a suo tempo dal tribunale dei minori per una tentata rapina che avrebbe dovuto mettere a segno nel centro di Alghero. Disoccupato, stava attendendo l'affidamento ai servizi sociali per poter avviare una iniziativa imprenditoriale nel campo della nautica. Poco più di un anno fa Patrizio Giovanni Iacono era balzato ancora agli onori della cronaca perché accusato di essere l'autore del ferimento con arma da fuoco di un giovane in via Gilbert Ferret. A quella sparatoria gli inquirenti avevano collegato l'avvertimento di cui era stato destinatario un altro algherese, al quale il giorno prima - la mattina del 25 gennaio - erano stati fatti trovare una testa di cavallo e alcuni proiettili di fronte al cancello di casa, in via Kennedy. Per quella vicenda, un regolamento di conti per questioni personali derivanti da qualche affare andato storto, era stato disposto nei suoi confronti il divieto di dimora in Sardegna sino alla celebrazione del processo, la cui prima udienza è fissata per il 24 aprile. (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Uri

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...