Bimbo 17 mesi morto: indagati 2 medici

La Procura di Sassari ha iscritto nel registro degli indagati due medici nell'inchiesta aperta dopo la morte del bambino di 17 mesi, deceduto nella sua casa ad Alà dei sardi (Sassari) dopo essere stato dimesso dall'ospedale. Il piccolo nel pomeriggio del 28 febbraio era stato male, aveva la febbre molto alta e i genitori lo avevano accompagnato al Pronto soccorso di Ozieri, dove era stato visitato dal medico di turno e da un pediatra; gli avevano prescritto una terapia domiciliare diagnosticando una forma influenzale e una forte tonsillite. A casa, però, le condizioni del bambino sono peggiorate rapidamente e i genitori avevano chiamato la guardia medica e il 118. Tutto inutile, il piccolo era morto e sulla vicenda sono state aperte due inchieste, una della Procura che ha disposto l'autopsia per conoscere le cause del decesso, e una interna dell'Ats. Oggi la svolta con il sostituto procuratore Paolo Piras che ha iscritto due medici nel registro degli indagati. Saranno decisivi per il prosieguo dell'inchiesta i risultati dell'autopsia che sarà effettuata giovedì nell'Istituto di medicina legale di Sassari. (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Uri

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...